IARA - Italian Amateur Radio Astronomy

Il presente Statuto regolamenta lo svolgimento delle attività di ricerca e di divulgazione dello IARA; i rapporti di collaborazione degli iscritti al gruppo con le varie Sezioni e disciplina le norme di attuazione nei diversi ambiti come anche l'organizzazione del Congresso Nazionale di Radio Astronomia Amatoriale. Tale Statuto IARA è stato approvato dal Consiglio Direttivo (in data 23 Dicembre 2004).

Articoli dello Statuto

Art. 1 - Denominazione e Sede

Il 25 Settembre 2001 si costituisce fra gli appassionati di radio astronomia il gruppo rappresentativo Nazionale denominato Italian Amateur Radio Astronomy Group (d'ora in poi IARA).
A partire dal 30 Ottobre 2004 lo IARA per mezzo di questo documento si regolamenta tramite lo Statuto IARA sotto elencato.
Lo IARA ha recapito presso l’OAIN, Osservatorio “I.Newton”, c/o Salvatore Pluchino, Via Modena n. 62 – 97018 Scicli (Ragusa). Per esigenze funzionali il Consiglio Direttivo IARA potrà trasferire la sede in luogo diverso nell’ambito del territorio italiano. Lo IARA ha durata illimitata.

Art. 2 – Finalità dello IARA

IARA è apartitica e aconfessionale, non ha fini di lucro ed ha finalità esclusivamente culturali. Scopi dello IARA sono la ricerca e la divulgazione della radio astronomia, mediante strutture interne a IARA quali il CD e le Sezioni di Ricerca o esterne mediante collaborazioni con altri Gruppi di ricerca e divulgazione astronomica nazionali ed internazionali.

Art. 3 – Membri dello IARA

I Membri di IARA possono essere cittadini italiani o stranieri, associazioni o gruppi, enti pubblici o privati purchè condividano e conseguano gli scopi indicati nel presente Statuto. L’iscrizione dei membri presso lo IARA è gratuita e non richiede rinnovo annuale. Qualora in futuro venisse deciso dal CD e dall’Assemblea dello Staff di introdurre una quota sociale, le iscrizioni dei membri di IARA verranno rinnovate solo su richiesta esplicita di ognuno di essi dietro il pagamento della quota associativa al Tesoriere IARA nominato.
La appartenenza allo IARA è confermata dalla ratifica dell’iscrizione da parte del CD. L'iscrizione è a tempo indeterminato e non può essere disposta per un periodo temporaneo. Possono essere nominati Membri Onorari coloro che abbiano conseguito rilevanti meriti nel campo radio astronomico ed abbiano contribuito al conseguimento degli scopi di IARA.

Art. 4 – Diritti e doveri dei Membri IARA

I membri IARA hanno il dovere di osservare fedelmente le norme statutarie ed eventuali regolamenti e di collaborare al raggiungimento delle finalità dello IARA.
Hanno il diritto di informazione secondo quanto stabilito dal presente Statuto. Hanno il diritto di prendere parte ai progetti di ricerca e divulgazione intrapresi dallo IARA e di partecipare a tutte le riunioni e manifestazioni pubbliche indette da IARA.

Art. 4 bis – Requisiti per la collaborazione con lo IARA

Requisiti indispensabili per l’approvazione della richiesta di iscrizione a IARA effettuata da singoli, gruppi o associazioni e deliberata da parte del CD sono:

1. La piena compatibilità degli scopi di collaborazione espressi dal singolo, dal gruppo o associazione richiedente con quelli di ricerca e di divulgazione scientifica di IARA e con tutti gli articoli del presente Statuto e dei Regolamenti allegati ad esso.

2. La “non adesione” a gruppi e/o a progetti che trattino i seguenti argomenti se non con estremo rigore scientifico ed in completa sintonia con la ricerca scientifica ufficiale:

a. Ufologia
b. Fenomeni paranormali La valutazione del punto 2 è effettuata in tempi ragionevoli dal Consiglio Direttivo IARA e le decisioni ratificate sono inappellabili.

3. Il riconoscimento dei ruoli decisionali del Coordinatore IARA, dei Consiglieri del CD, dei Coordinatori di Sezione e di Area ed anche delle Sezioni di Ricerca attivate in quanto validi strumenti di coordinamento delle attività intraprese dallo IARA Group.

Art. 5 –In rappresentanza di IARA

I membri IARA potranno agire in rappresentanza dello IARA nel caso in cui siano stati incaricati ufficialmente tramite una delega scritta (anche via email) da parte del Consiglio Direttivo di IARA.
Chiunque ricopra incarichi od espleti funzioni ufficiali nell’ambito degli Organi interni a IARA deve essere necessariamente un Membro dello IARA.

Art. 6 – Decadenza dei membri IARA

La qualità di membro IARA si perde per:
1. recesso, che deve essere notificato per iscritto o per mail al CD IARA;
2. esclusione, quando il Socio si rende responsabile di gravi manchevolezze viene dichiarato decaduto su delibera del Consiglio Direttivo IARA. Puo determinare l’esclusione del socio la mancata osservanza dell’Art. 4 bis per incompatibilità di collaborazione.
La qualità di Membro associato a IARA è intrasmissibile.

Assemblee e Convegno

Art. 7 – Assemblee dello Staff di IARA

Per particolari motivi e su richiesta della maggioranza dei membri del Consiglio Direttivo può essere indetta una Assemblea dello Staff da tenersi non prima di 30 giorni dalla richiesta.
Il luogo di riunione viene stabilito dal Consiglio Direttivo di IARA, tenuto eventualmente conto delle indicazioni dei richiedenti. A tale Assemblea dello Staff possono parteciparvi il Consiglio Direttivo e su richiesta del CD anche i Coordinatori delle Sezioni IARA.

Art. 8 - Congresso Nazionale

Il Congresso Nazionale di Radioastronomia Amatoriale dello IARA si svolge con cadenza annuale o biennale. Gli aspetti logistici ed organizzativi riguardanti la sede e gli strumenti sono a carico di un Gruppo o di una Associazione che ha dato preventivamente la disponibilità ad ospitarlo. Il Congresso Nazionale di Radioastronomia Amatoriale dello IARA rappresenta il momento principale di incontro e scambio di esperienze per tutti i membri IARA e per tutti gli interessati.
In tale sede tutti i membri IARA che hanno svolto un lavoro inerente alla radioastronomia possono esporlo in sessioni orali o poster. Altresì è data la possibilità a persone esterne allo IARA di partecipare attivamente con sessioni orali o poster a loro specificatamente dedicate.
Il Congresso Nazionale di Radioastronomia Amatoriale dello IARA Group viene indetto dal CD di IARA che definisce, come da statuto, le norme che riguardano lo svolgimento dei lavori congressuali.
Il Congresso Nazionale e l’Assemblea dello Staff di IARA potranno essere concomitanti. Si rimanda al “Regolamento per l’Organizzazione del Congresso Nazionale” in allegato per tutto ciò a cui non si fa riferimento all’art.8.

Organi Sociali

Art. 9 – Organi Sociali dell’IARA

Gli Organi Sociali sono:
a) l’Assemblea dello Staff IARA;
b) il Consiglio Direttivo;
c) il Coordinatore

Art. 10 – Il Consiglio Direttivo IARA

Il Consiglio Direttivo IARA ha il compito di rendere esecutive le decisioni della Assemblea dello Staff di IARA. Ha poteri deliberativi e decisionali su diverse competenze nel rispetto della volontà espressa dall’Assemblea dello Staff di IARA; le decisioni non ratificate perdono la loro efficacia.
Spettano al Consiglio Direttivo i seguenti compiti istituzionali:
a) Organizzativi
b) Scientifici
c) Divulgativi
d) Editoriali
e) Didattici

I membri del CD di IARA sono:
a) il Coordinatore di IARA
b) il Vice-Coordinatore (se nominato)
c) i Consiglieri Ordinari IARA
d) i Consiglieri Scientifici IARA

Art. 11 – Compiti istituzionali dei membri del Consiglio Direttivo IARA

I componenti del CD IARA sono investiti in via primaria dei seguenti compiti oltre a quanto stabilito dallo Statuto e dai Regolamenti:

Il Coordinatore IARA
a) è garante della applicazione delle norme dello Statuto e dei Regolamenti;
b) rappresenta IARA in qualsiasi circostanza e firma gli atti riguardanti IARA
c) di sua iniziativa o in concerto con il Consiglio Direttivo IARA distribuisce i compiti alle Sezioni, alle Sotto-Sezioni o Aree di Studio e ai vari Coordinatori;

Il Vice-Coordinatore
a) se nominato, fa le veci del Coordinatore in caso di sua assenza o impedimento e sovraintende alla vita organizzativa dello IARA Group.
b) coadiuva i Consiglieri del CD negli specifici compiti loro assegnati.

I Consiglieri Ai Consiglieri Ordinari e Scientifici sono demandati i compiti divulgativi, didattici, scientifici ed editoriali coadiuvati dal Coordinatore ed eventualmente dal Vice-Coordinatore se nominato.
Per gli specifici incarichi ricoperti e previa informativa al CD, tutti i membri del CD possono firmare documenti, lettere o email a nome dello IARA Group. I consiglieri saranno sempre presenti nel CD in numero dispari. Essi insieme al Coordinatore discuteranno e delibereranno sui punti all’ordine del giorno tramite accordi o votazioni all’interno di specifiche Assemblee del CD o dello Staff di IARA. Il Coordinatore IARA in concerto con almeno i 3/5 del CD, per comprovati motivi, può rimuovere dall’incarico uno dei Consiglieri, ad esempio per inadempienza degli obblighi indicati dal presente Statuto IARA.
Oltre ai Consiglieri Ordinari, il CD di IARA includerà due o più Consiglieri Scientifici aventi il compito di convalidare i programmi di ricerca scelti, effettuare il referaggio scientifico dei lavori prodotti dalle Sezioni IARA, ed orientare nel modo più proficuo possibile le attività di ricerca e divulgazione dello IARA Group.

Art. 12 – Riunioni del Consiglio Direttivo IARA

Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno una volta ogni 6 mesi. Tuttavia, quando il Coordinatore IARA lo ritenga necessario o quando i 3/5 del Consiglio ne facciano richiesta, il CD può essere convocato in qualsiasi altro momento. Le riunioni del CD possono avvenire anche in modo telematico tramite mezzi come la Chat o le E-Mail.

Art. 13 –Sezioni ed Aree di Ricerca

Le Sezioni e le Aree di Ricerca IARA sono organismi che coadiuvano e supportano il lavoro del CD.
Le Sezioni di Ricerca e le Aree (o Sotto-Sezioni) possono essere formate su proposta ed iniziativa del CD per specifiche esigenze funzionali oppure essere proposte dall'Assemblea dello Staff.

Art. 14 –Coordinatori di Sezione

Il Coordinatore di Sezione dura in carica 3 anni e può essere riconfermato e/o sostituito nell'incarico dal Consiglio Direttivo IARA.
Il Coordinatore di Sezione rappresenterà la Sezione o l’Area di Ricerca IARA in sede nazionale ed internazionale con i limiti stabiliti di volta in volta dal CD. Il Coordinatore su richiesta sarà invitato a partecipare alle Assemblee dello Staff IARA insieme al CD.
Il Coordinatore di Sezione ha moralmente l’obbligo di partecipare al Congresso Nazionale presentando una relazione sulle attività della propria Sezione. Il Coordinatore di una Sezione decade dall'incarico per rinuncia, esclusione deliberata dal CD per gravi motivi (ad esempio per inadempienza degli obblighi riportati al precedente articolo) o per esaurimento delle attività della sezione. Il CD IARA, per comprovati motivi, può rimuovere dall'incarico il Coordinatore di una Sezione o di un’Area di Ricerca e/o, qualora ne ravvisi la necessità, può inoltre intervenire nella gestione della stessa.

Art. 15 –Sito Internet e Posta

Il sito internet (http://www.iaragroup.org) contiene le informazioni relative alle attività dello IARA , alla attività delle Sezioni e delle Aree di Ricerca e di Divulgazione della Radioastronomia.
La responsabilità della gestione del Sito è del Consiglio Direttivo nel quale è presente un Consigliere incaricato della supervisione. Il CD può demandare ai responsabili di Sezione e ai Responsabili di Area la gestione delle aree del sito specifiche per le loro attività.
Il materiale contenuto nel sito principale e nelle varie aree, ove non altrimenti specificato, è di proprietà dell’autore e protetto da Copyright, fatto salvo il diritto di citazione dello IARA nelle pubblicazioni web, elettroniche e cartacee. Lo IARA si riserva il diritto di pubblicare o presentare in seno a pubblicazioni ed iniziative nazionali ed internazionali i dati ottenuti da campagne osservative promosse da IARA, o documenti presenti sul sito web di IARA fatto salvo il diritto di citazione dell’autore.
Nessuna parte del sito può essere riprodotta senza l’autorizzazione del CD, del Responsabile di Sezione/Area interessato e dell’autore del materiale in oggetto. Nel caso il Responsabile di Sezione e/o di Commissione intenda concedere a terzi l’utilizzo del materiale contenuto nel sito internet deve darne preventiva comunicazione al CD IARA e all’autore dello stesso.
Per l’utilizzo di detto materiale il terzo deve obbligatoriamente citare IARA come fonte delle informazioni nonché i nomi e i ruoli degli autori del materiale concesso. IARA possiede anche un organo ufficiale di comunicazione per posta elettronica: la mailing list [radio-astronomia] iscritta presso la Yahoo Gruppi, il cui fondatore e moderatore è Salvatore Pluchino.



Trento li, 23 /12 /2004

CONSIGLIERI DI IARA
(in ordine alfabetico)

Flavio Falcinelli
Claudio Maccone
Stelio Montebugnoli
Bruno Moretti
Mario Sandri

IL COORDINATORE IARA

Salvatore Pluchino
massima
pagina facebook
 

ICARA

Ogni anno IARA organizza ICARA, Italian Congress of Amateur Radio Astronomy. Questo congresso cambia sede ogni volta e viene realizzato con l'aiuto di associazioni o gruppi che lo ospitano.
logo icara

 

Mailing List

[radio-astronomia] è la mailing-list italiana di Radioastronomia, nata per mettere in contatto gli appassionati a questa particolare branca dell'astronomia. La lista rappresenta ad oggi l'organo ufficiale di comunicazione di IARA, l'Italian Amateur Radio Astronomy.

Per iscriversi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Accesso Utenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.