IARA - Italian Amateur Radio Astronomy

Finalmente qualcosa si muove anche nell'emisfero australe. Steve Olney , radioastrofilo e radioamatore di Sidney, Australia ha pubblicato i primi risultati relativi alla ricezione della Pulsar della Vele B0833-45
https://it.wikipedia.org/wiki/Pulsar_delle_Vele
Il radiotelescopio è composto da un'antenna Yagi a polarizzazione circolare 21+21 elementi di circa 6mt di lunghezza, preamplificatore a basso rumore e ricevitore tipo RTL-SDR. La frequenza di ricezione è pari a 436MHz.
Potete trovare tutti i dettagli realizzativi e i risultati al seguente link:
http://nrarao.joataman.net/pulsar/index.html
Lo scopo principale del radiotelescopio, oltre a dimostrare la fattibilità della ricezione con mezzi modesti, è la misura quotidiana del periodo di rotazione. Attualmente la precisione della misura risulta < +/-0.5ppm ma Steve sta lavorando sia a livello di antenna che di algoritmi per migliorare l'accuratezza.
La pulsar delle Vele è nota per la sua rotazione irregolare dovuta ad eventi improvvisi denominati "Glitch" che sono tipici delle pulsar di recente formazione.
Un "Glitch" è un aumento improvviso di frequenza di rotazione in seguito ad una contrazione ( secondo il principio di conservazione del momento angolare). Mediamente, per la Vela, questo evento si verifica ogni due anni e mezzo con una ampiezza media di 1.8ppm
Poter  misurare ed annunciare un glitch prima di ogni altro osservatorio professionale, è sicuramente un obiettivo ambizioso ma fattibile e sarebbe una dimostrazione di come i radioastrofili possano dare un contributo non trascurabile allo studio di queste affascinanti radiosorgenti.
Andrea Dell'Immagine
massima
pagina facebook
 

ICARA

Ogni anno IARA organizza ICARA, Italian Congress of Amateur Radio Astronomy. Questo congresso cambia sede ogni volta e viene realizzato con l'aiuto di associazioni o gruppi che lo ospitano.
logo icara

 

Mailing List

[radio-astronomia] è la mailing-list italiana di Radioastronomia, nata per mettere in contatto gli appassionati a questa particolare branca dell'astronomia. La lista rappresenta ad oggi l'organo ufficiale di comunicazione di IARA, l'Italian Amateur Radio Astronomy.

Per iscriversi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Accesso Utenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.